Cane trascinato, Sen. Damiani: «Immagini scioccanti, individuare i responsabili»

Cane trascinato, Sen. Damiani: «Immagini scioccanti, individuare i responsabili»

La nota del Senatore di Forza Italia

«Sono immagini scioccanti quelle che documentano il maltrattamento subìto da un cane, trascinato da un’auto per qualche chilometro lungo la vecchia strada Trani-Barletta. Il povero animale, stremato per la corsa e il caldo, si è lasciato cadere privo di forze, strisciando sull’asfalto rovente finché i due soggetti nella vettura, che non meritano neanche di essere definiti persone, sono stati costretti a fermarsi dalle segnalazioni degli automobilisti che assistevano increduli a quello strazio. Con grande senso civico tutta l’atroce scena è stata filmata, in modo tale da poter fornire alle autorità competenti materiale utile per individuare i responsabili». Interviene così, in una nota, il Senatore di Forza Italia Dario Damiani.

«La nostra legislazione in materia di animali d’affezione è molto avanzata e prevede pene severe per il maltrattamento, punito dal codice penale con la reclusione fino a 18 mesi e sanzioni da 5 mila fino a 30 mila euro. E’ bene ricordarlo soprattutto in questi giorni che ci avvicinano alla stagione estiva, in cui spesso gli animali tenuti in casa finiscono col diventare un “peso” ed essere abbandonati. Gli animali non sono oggetti né giocattoli! Fanno parte delle nostre famiglie a tutti gli effetti e chi li tratta con crudeltà va punito come merita. Per fortuna la sensibilità rispetto a questo tema sta crescendo, soprattutto fra i giovani, per cui ogni potenziale colpevole sappia che ha gli occhi puntati addosso e che il suo vile atto contro un animale indifeso non passerà inosservato né resterà impunito».