La Soccer Trani fa sua la stracittadina con il Città di Trani con un poker di reti sul neutro di San Ferdinando e blinda la zona playoff del torneo di Promozione. Terzo successo consecutivo per gli uomini di Mascia mentre è tutta in salita la stagione della formazione allenata da Losacco che resta in fondo alla graduatoria ma ha dalla sua gli ultimi tesseramenti che hanno rimpinguato l’organico a disposizione. Pugliese il terminale offensivo per la Soccer con Dell’Oglio, Dascoli e Martinelli a supporto. Nel Città di Trani è invece Genchi l’uomo più avanzato.

Parte meglio la Soccer che nei primi cinque minuti sfiora per due volte il gol: prima Dascoli colpisce di testa su cross di Rizzi da sinistra, palla di poco sul fondo. Poi è Pugliese tutto solo a farsi ipnotizzare dall’intervento decisivo in uscita dell’esordiente Gazzillo. Qualche minuto di studio e poi la Soccer si riaffaccia dalle parti dell’estremo difensore ospite con il tocco di prima intenzione di Dell’Oglio ed il tiro da posizione defilata di Martinelli che Gazzillo respinge ancora. Al 24’, però arriva il gol del vantaggio di casa: Zonno sbaglia il rinvio di prima intenzione e la palla finisce sui piedi di Pugliese che tutto solo piazza il pallone dove Gazzillo non può arrivare. E’ 1 a 0 per la Soccer che continua a premere sull’acceleratore. Sforbiciata di Dell’Oglio nel cuore dell’area di rigore, palla sul fondo non di molto. Poi è Dascoli a ritrovarsi una prateria davanti sulla destra ma la sua conclusione è ancora intercettata da Gazzillo. Sempre protagonista l’estremo difensore ospite che blocca in due tempi la conclusione direttamente su calcio di punizione di Martinelli. Al 41’, poi, arriva il raddoppio: Pugliese serve con il tacco in area l’accorrente Martinelli che da pochi passi batte con un preciso diagonale di destro Gazzillo e chiude virtualmente i conti già nella prima frazione di gioco. Nella ripresa, infatti, non cambia il copione della sfida con la Soccer in costante proiezione offensiva: dopo sette minuti ci riprovano i protagonisti del raddoppio con Pugliese a servire arretrato per Martinelli, tiro piazzato ma sul fondo. Al quarto d’ora poi arriva il tris: questa volta uscita imprecisa di Gazzillo sugli sviluppi di un calcio d’angolo e Rizzi di testa tutto solo sigla la terza rete per i padroni di casa. Pugliese si divora il poker qualche minuto più tardi alzando troppo il piatto a pochi passi dalla porta. Tiro volante di capitan Precchiazzi, bella la conclusione altrettanto efficace la parata in corner di Gazzillo. Ci prova anche il neo entrato Terrone, palla alta di poco. Il poker però è nell’aria ed arriva ad otto minuti dal termine con il cross di Davide Muciaccia per Ninni Muciaccia il cui tocco diventa buono per Galeotta bravo in tuffo a battere ancora Gazzillo. Sempre Soccer due volte su palla da fermo con Terrone: prima su calcio di punizione, attento Gazzillo e poi direttamente su calcio d’angolo con la palla ad infrangersi sul palo. Il colpo di testa alto di Ninni Muciaccia in pieno recupero chiude conti e contesa.

Poco da salvare per il Città di Trani, buona iniezione di fiducia per la Soccer attesa ora dalla trasferta a Canosa contro il Canusium, squadra che evoca brutti ricordi ai tranesi dopo l’eliminazione in Coppa Italia. Sarà il quarto incontro stagionale con tutti e tre i risultati già esplorati.