Lavinia Group Volley Trani, contro Security Fire Castellaneta arriva un successo d’oro

Lavinia Group Volley Trani, contro Security Fire Castellaneta arriva un successo d’oro

Le biancazzurre si impongono fuori casa con il risultato di 1-3

Capolavoro Lavinia Group Volley Trani. A conclusione di una partita combattutissima, le ragazze del presidente Cosentino hanno ottenuto un successo contro le avversarie della Security Fire Castellaneta, con un rocambolesco 1-3.

Grande spettacolo al Palazzetto dello sport di Castellaneta, con entrambe le squadre che hanno mostrato tanto agonismo in campo. A spuntarla sono state le biancazzurre, la cui caparbietà è stata premiata con una vittoria che conferma le ottime capacità tecnico-tattiche del collettivo tranese. Un successo che avvalora il lavoro dello staff tecnico, dalla minuziosa attenzione degli allenatori fino alla meticolosa preparazione del preparatore atletico, Samuele Borgia.

Per la gara, valida per la dodicesima giornata di serie B2, mister Mazzola ha scelto il sestetto formato dalla palleggiatrice Cosentino, con Binetti e Montenegro come bande; Novia ha agito come opposto, Piemontese e Di Corato le centrali. Sollecito schierata come libero.

A disposizione, Miranda, Curci, Lionetti, Gabriele, Dileo e D’Agostino.

Buona la partenza delle ospiti, che al primo time-out sono arrivate in vantaggio (3-8). Dopo un buon allungo delle tranesi (10-17), le castellanetane hanno premuto sull’acceleratore e hanno diminuito lo svantaggio (18-20). A conclusione del set, spazio in campo a Lionetti in battuta, al posto di Novia. Sollecito e compagne sono tornate sui propri passi e hanno chiuso il parziale a proprio favore (18-25).

Reazione delle padrone di casa nelle prime battute del secondo parziale (9-7), poi le biancazzurre hanno lentamente ricostruito (13-12). Mister Mazzola ha giocato le carte D’Agostino, al posto di Novia, e nuovamente Lionetti, al posto di Cosentino. Ancora per poco si gioca punto a punto (13-14): lo sprint delle biancorosse (21-16) è valso loro il pareggio, con la vittoria del secondo parziale (25-19).

Subìto il pari, alle ospiti è toccato ripartire (7-9) nel terzo set, sostanzialmente più equilibrato tra le due squadre – le due avversarie si sono divise i punti fino a metà parziale (16-16, 17-17, 18-18). Sul risultato di 21-20, Di Corato è stata sostituita in battuta da D’Agostino, che ha permesso alle sue di creare il parziale di allungo sulle avversarie. Un preciso colpo di Piemontese ha pareggiato i conti (21-21), spianando la strada al successo delle biancazzurre nel terzo parziale (21-25).

Ritmi alti nel quarto parziale, che ha visto ancora una volta le ospiti portarsi per prime in vantaggio (5-7). Le padrone di casa si sono ricompattate poco a poco, arrivando a ridosso del finale in avanti sulle avversarie biancazzurre (20-19). Al sorpasso delle tranesi con una Binetti in gran forma (21-22) le castellanetane hanno risposto con un pareggio acciuffato in extremis (24-24). Ultimi sussulti, ma a portare a casa il successo sono state le biancazzurre: un preciso muro di Piemontese ha decretato la vittoria del quarto parziale (24-26).

Nella prossima giornata di campionato, le ragazze del presidente Cosentino proveranno ad allungare la striscia di successi consecutivi in campionato: domenica 26 gennaio, alle ore 18:00, le tranesi ospiteranno le avversarie della Cantine Leo Mesagne, tra le mura del palazzetto “Assi” di Trani.

Lascia un Commento