Lima: «La Magistratura ha condannato il cognato del sindaco Bottaro al risarcimento danni»

Lima: «La Magistratura ha condannato il cognato del sindaco Bottaro al risarcimento danni»

La nota del capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia

«La Magistratura ha condannato il cognato del sindaco Bottaro al risarcimento danni e alle spese processuali, per minacce e lesioni personali relative all’aggressione che ho subito nel 2016 nell’esercizio delle mie funzioni istituzionali di consigliere comunale di opposizione». Interviene così, in una nota, il capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia Raimondo Lima.

«In particolare – si legge – le mie denunce del 2016 erano relative alla parentopoli nella modalità di elargizione dei buoni-spesa di Natale e delle stabilizzazioni in Amiu. È una vittoria perché oggi viene riconosciuta, anche dalla Magistratura, la mia attività politica e di opposizione. Un ringraziamento doveroso va al mio avvocato Luigi Puca, alla mia Famiglia, alla mia Comunità politica e a tutti i cittadini che da sempre mi sostengono e incoraggiano. Questa vittoria la dedico a tutti loro.

Ps. Non finisce quí. Non mi fermeranno mai!».