Domani si riunisce il Consiglio Comunale alle ore 16

Domani si riunisce il Consiglio Comunale alle ore 16

Sono 14 i punti all’ordine del giorno, seduta in prima convocazione

Il Consiglio Comunale della Città di Trani si riunisce martedì 29 gennaio alle 16 in prima convocazione (seconda fissata per giovedì 31 gennaio) per la trattazione del seguente ordine del giorno:

  1. Regolamento IUC. Modifica.
  1. Convenzione per la gestione associata del servizio finanziario tra il Comune di Trani e il Comune di Barletta. Rinnovo.
  1. Decreto del Ministero dell’Interno del 21/12/2018, contenente aggiornamento compenso Collegio dei Revisori dei Conti. Adeguamento.
  1. Richiesta di attribuzione a titolo non oneroso dell’immobile posto in Trani alla Via Corte canina, 31 in catasto fg ptc 159, ai sensi dell’art.56 bis del D.lgs 21/6/2013, n.69.
  1. Riconoscimento del debito fuori Bilancio per partecipazione a giornate di Studio per la Polizia Locale. Tenutesi nella città di Bari in data 28/10/2016, organizzata dalla Società Opera srl di Valenzano.
  1. Debito fuori Bilancio dell’importo di €.8.044,60. Riconoscimento di legittimità e provvedimento di ripiano ai sensi degli articoli 193 e 194 del D.Lgs n.267/2000 (senza variazione di Bilancio).
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.398/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Pugliese Donata e Ricchiuti Domenico (Avv. Francesco Saverio De Palma).
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.138/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Todisco Sergio Fabio e Liotta Fiorella (Avv. Liotta Fiorella).
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.139/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Calò Giuseppe, nella sua qualità di amministratore condominiale dell’immobile sito in Trani alla Via Postumia 19.
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.633/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Avv. Luigia Asselta, qualificatasi antistataria.
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.536/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di Di Bitonto Antonio.
  1. Riconoscimento Debito fuori bilancio ai sensi dell’ art.194  del T.U.E.L.  approvato con D.Lgs  n.267/2000 , derivante dalla sentenza n.734/2017 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore di studio legale Operamolla Associazione Professionale corrente in Trani (Avv. Rosa Ferreri) e successivo atto di precetto.
  1. Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett.a) del T.U.E.L., approvato con D.Lgs 18/8/2000, n.267, derivante da sentenza n.2221/2018 del Tribunale di Trani in favore di L.N.-
  1. Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett.a) del T.U.E.L., approvato con D.Lgs 18/8/2000, n.267, derivante da sentenza n.2220/2018 del Tribunale di Trani in favore di C.G.-