Scuole, riscaldamento attivo in tutti e 15 i plessi comunali

Scuole, riscaldamento attivo in tutti e 15 i plessi comunali

Ciliento: «I normali imprevisti, subito risolti, sono stati strumentalizzati»

Secondo giorno di attività didattica nelle scuole cittadine dopo la pausa natalizia. Questa mattina non si sono registrate problematiche collegate al riscaldamento dei plessi.

A distanza di 24 ore dalla ripresa, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Debora Ciliento, ha voluto sottolineare come i problemi che hanno riguardato le scuole Fabiano e Montessori (2 edifici su 15 di competenza comunale) siano stati tempestivamente risolti.

«I dirigenti ed i collaboratori scolastici – spiega la Ciliento – possono confermare come, nei giorni scorsi, siano stati verificati tutti gli impianti di tutte le scuole. Venerdì 4 gennaio, al termine dell’ennesimo sopralluogo, tutti gli impianti erano perfettamente funzionanti. La prima segnalazione di un’anomalia (il blocco di un pulsante) è giunta lunedì mattina alle 8 dalla scuola Fabiano. Tempestivamente, con i tecnici, ci siamo attivati per la risoluzione del problema. Alle 9.30 l’impianto di riscaldamento della Fabiano era già ripartito. Alle 10 invece è stato ripristinato anche l’impianto della scuola Montessori, dove sì era verificato un guasto ad un pezzo della caldaia, subito sostituito e mandato in assistenza in quanto in garanzia».

«I due inconvenienti verificatisi nelle prime ore della giornata di lunedì – prosegue l’assessore – non potevano assolutamente essere preventivati. Al contrario, mi preme sottolineare la tempestività con cui gli uffici comunali ed i manutentori sono intervenuti. Nessuno di noi, in primis il sindaco Amedeo Bottaro, metterebbe mai a rischio la salute dei bambini. Qualcuno invece ha preferito strumentalizzare dei comuni imprevisti, guasti che possono capitare anche nelle nostre abitazioni».