Un “calcio balilla” per i detenuti del Carcere di Trani

Un “calcio balilla” per i detenuti del Carcere di Trani

Iniziativa benefica a cura dei Padri Trinitari e dell’Ass. Culturale IdeAmo

Proseguono le iniziative di solidarietà per il territorio verso le persone in difficoltà e che necessitano di una mano da chi è più fortunato.

«Questa volta – si legge in una nota a firma congiunta dal Rettore del Presidio di Riabilitazione Quarto di Palo Padre Francesco Prontera e della Presidente Paola Albo – abbiamo deciso di aiutare chi ha sbagliato e sta saldando, giustamente, il proprio conto con la Giustizia. Nonostante gli errori commessi, anche queste persone hanno il diritto di espiare le proprie colpe con dignità. Grazie all’intuizione e alla generosità del Rettore dei Trinitari di Andria, domani martedì 18 alle ore 16,30 ci sarà la donazione di un “calcio balilla” da destinare ai detenuti alla Casa Circondariale di Trani».

«Un piccolo dono – proseguono – che può aiutare a migliorare le condizioni di detenzione e favorire la socializzazione tra gli stessi reclusi e il loro reinserimento nella nostra societ. Vogliamo ringraziare per l’ausilio ed il sostegno la Professoressa Gabriella Bonadies e la dottoressa psicologa Maria EriKa Diomede, che hanno contribuito con tanto entusiasmo alla buona riuscita dell’evento».