Home News Oltre Sport, sogni e speranze a pochi giorni dalla Final Four scudetto

Oltre Sport, sogni e speranze a pochi giorni dalla Final Four scudetto

Borsoni, carrozzine e l’intero equipaggiamento sono ormai pronti per essere sistemati su un furgone carico di speranze, in cui campeggia un grande sogno. Mancano ormai pochi giorni allo “start” della nuova avventura tricolore di Oltre Sport, che per il terzo anno consecutivo sarà tra le compagini in lizza nella Final Four del Campionato Nazionale di Powerchair Football. La partenza dell’ambiziosa comitiva rossoblù alla volta di Lignano Sabbiadoro è in calendario martedì 21 maggio, preludio alla giornata di ambientamento che, a sua volta, precederà l’atteso appuntamento di giovedì 23. Alle 9.30, sul rettangolo del Bella Italia EFA Village, Oltre Sport incrocerà il Venezia Fc nella prima semifinale della competizione. A seguire sarà la volta del match tra i campioni d’Italia in carica della Thunder Roma ed i Red Cobra Palermo: le vincenti si affronteranno, sempre giovedì 23 alle ore 21.00, nella gara decisiva per l’assegnazione dello scudetto.

“Siamo reduci da un proficuo e intenso periodo di preparazione nel corso del quale abbiamo provato ripetutamente schemi e giocate, abbiamo voglia di ben figurare – esordisce il capitano del team tranese, Donato Grande – . Siamo consapevoli delle nostre potenzialità e senza dubbio approcceremo questa Final Four con maggiore maturità rispetto alle precedenti edizioni. L’approccio e la capacità di gestire le emozioni sono aspetti su cui abbiamo lavorato sodo, unitamente alle situazioni di carattere tattico. Inoltre rispetto al 2023 potremo contare su un giocatore fondamentale sia sul fronte realizzativo sia sul piano difensivo come Vincenzo Apruzzese”.

Il sorteggio oppone la squadra allenata da Domenico Di Gennaro ad un’altra “habitué” della Final Four come il Venezia. “Affrontiamo un’avversaria di grande esperienza, tra le cui fila militano diversi atleti attualmente detentori del titolo tricolore nell’hockey e quindi particolarmente ferrati in entrambe le discipline – aggiunge Grande – . I dettagli faranno la differenza. In una gara secca, articolata in due tempi da 20’ con il cronometro che vola, sarà importante mostrare grande concretezza finalizzando le occasioni che riusciremo a procurarci e, al contempo, dovremo essere bravi a non prestare il fianco a chi ci sta di fronte. Ad ogni modo occorrerà pensare ad un incontro per volta, ci misureremo con determinazione per centrare quel traguardo che non nomino per scaramanzia. Infine, anche per conto della dirigenza capeggiata da Sante Varnavà, dello staff tecnico, dei miei compagni e delle nostre famiglie, ringrazio di cuore tutte le persone, le realtà e le associazioni che ci hanno sostenuto in qualsiasi forma affinché potessimo vivere questa e altre future esperienze nel segno della promozione del powerchair football”.

Ecco i componenti della rosa di Oltre Sport alla Final Four di Lignano Sabbiadoro: Donato Grande (capitano), Anita Pallara, Vincenzo Apruzzese, Paki Troccoli, Alessandro Ferri e Vito Giacò.

Exit mobile version