Nel corso della mattinata odierna, a Trani, il Generale di Corpo d’Armata Andrea Rispoli,
Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, ha visitato la sede del Comando
Provinciale Carabinieri della BAT -inaugurato nel luglio dell’anno scorso contestualmente
ai presìdi provinciali delle altre Forze di polizia- ove è stato ricevuto dal Comandante,
Colonnello Alessandro Andrei.

Il Generale Rispoli, al vertice dell’organizzazione territoriale dell’Arma dei Carabinieri di
Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, ha incontrato una rappresentanza di
Ufficiali, Sottufficiali e Appuntati e Carabinieri in servizio nella BAT, nonché i
rappresentanti locali dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Durante l’incontro, l’alto Ufficiale Generale ha espresso il proprio plauso per l’impegno e la
dedizione profusi quotidianamente nello svolgimento del servizio d’istituto e nell’azione di
prevenzione e contrasto ad ogni forma di illegalità. L’Autorità si è inoltre soffermata sui
temi dell’etica e dello spirito di servizio, richiamando i valori di fedeltà e professionalità su
cui si fonda l’Istituzione e ai quali ciascun Carabiniere deve improntare il proprio agire
quotidiano al servizio della comunità.

Nella circostanza, il Comandante Interregionale si è intrattenuto con i Comandanti
dipendenti sulle emergenti problematiche di ordine e sicurezza pubblica che caratterizzano
la BAT, presiedendo un briefing nel corso del quale il Colonnello Andrei ha illustrato la
situazione dei reparti dipendenti e l’andamento dell’attività operativa svolta dai Carabinieri,
per la prevenzione e il contrasto della delittuosità, con un’attenzione particolare agli aspetti
di maggiore tipicità propri dello specifico territorio.

Durante la mattinata, il Generale Rispoli si è recato presso Palazzo Torres ove ha
incontrato il Presidente del Tribunale, dott. Antonio De Luce e il Procuratore della Repubblica Trani, dott. Renato Nitti. Dopodiché ha raggiunto Barletta per fare visita al
Prefetto di Barletta-Andria-Trani, dott.ssa Rossana Riflesso.

Dopo l’incontro, il Generale Rispoli si è trattenuto con il padre del Medaglia d’Argento al
Valor Militare Brig. Antonio Cezza (morto a Melfi il 17.7.1990, a seguito di intervento –
libero dal servizio- per sedare una rissa in atto) i fratelli del Medaglia d’Oro di vittime del
terrorismo Car. Luigi De Gennaro (morto a Sesto di Pusteria –BZ- a seguito di attentato
terroristico del 26.08.1965) e i familiari del Croce d’Oro alle vittime di atti di terrorismo
M.A.s.UPS Carlo De Trizio (morto a Nassiriya -Iraq- il 27 aprile 2006 nel corso di attentato
terroristico).