La Confesercenti Provinciale BAT – Trani e la Confcommercio di Trani si sono fatte promotrici delle criticità degli esercenti della zona portuale in vista del gran finale del Battiti live, la colonna sonora dell’estate italiana in programma il 10 luglio a Trani. Un evento che permetterà alla città di Trani di promuoversi a livello Nazionale sbarcano ancora una volta su Italia 1. La nota:

«Durante l’incontro al Comune con il dirigente dell’ufficio SUAP, l’assessore alle attività produttive, Leo Amoruso, e alla polizia locale, Cecilia Di Lernia, siamo riusciti ad evitare maggiori danni per gli esercenti», ha dichiarato il direttore della Confesercenti Provinciale BAT, Mario Landriscina.

«La Questura e la Prefettura erano dell’opinione di interdire tutta l’area rossa che va da via Tasselgardo e circoscrive tutta la zona portuale, in quanto il palco sarà allestito in piazza Quercia e visto che si tratta dell’ultima tappa la sicurezza deve essere massima poiché si esibiranno tutti i cantanti del tour.

In pratica – ha spiegato il direttore di Confesercenti Provinciale BAT – gli esercenti, il giorno dell’evento, potranno tenere aperte le attività pur non potendo somministrare all’esterno bevande e alimenti. Di contropartita, si è proposta la richiesta di esenzione parziale dei tributi locali.

Abbiamo dunque cercato di concertare con gli assessori, trovandoli disponibili a venire incontro alle esigenze degli esercenti – conclude Landriscina – le migliori soluzioni per consentire, per quanto possibile, alla Città di ospitare uno dei massimi eventi di spettacolo musicale nazionale con grande lustro alla Città, ed agli esercenti di limitare criticità e difficoltà nell’esercizio della somministrazione di alimenti e bevande».