Fabrizio Bosso ha incantato il pubblico di Palazzo Beltrani, in una serata a suon jazz che non ha tradito le attese. Il trombettista italiano, accompagnato musicisti di alto calibro, ha messo in luce tutto il suo talento musicale nella splendida cornice di Corte Santorsola. Per Bosso, torinese e artista di spicco nel panorama internazionale, si tratta di un ritorno in Puglia. Proprio negli anni della sua permanenza in questa terra ha creato dei legami con musicisti che a distanza di tempo ha ritrovato proprio sul palco di Jazz a Corte.

Negli anni di vita a Bari, Fabrizio Bosso ha conosciuto il chitarrista barese Guido Di Leone ed il batterista andriese Mimmo Campanale. Un sodalizio rimasto intatto nel tempo e che ha portato a innumerevoli esibizioni dal vivo

Il concerto di Fabrizio Bosso chiude così a stagione musicale tranese nel segno del jazz. Una chiusura decisamente all’altezza.