L’idea è semplice: mostrare, attraverso scatti fotografici riprodotti in grandi dimensioni, che dietro al buon cibo ci sono grandi persone che lo hanno coltivato, trasformato e soprattutto cucinato. Ecco Facefood una esposizione di 49 fotografie nella bella location di Palazzo Beltrani a Trani che racconta di un viaggio tra alcuni dei personaggi che portano alto il vessillo dell’enogastronomia pugliese. L’idea dell’associazione Tummà ha preso forma sull’esperienza di Vittorio Cavaliere, talent scout, critico gastronomico e profondo conoscitore del mondo del gusto. Un viaggio da nord a sud, alla ricerca delle eccellenze enogastronomiche fotografato dagli scatti Franz Gustincich e Claudio Auriemma.

Un percorso nel mondo del gusto da condividere con tutti anche se Facefood è una galleria di ritratti assolutamente parziale visto che tanti altri meriterebbero di essere inclusi. Ma è sicuramente rappresentativa delle eccellenze che la Puglia ha saputo imporre in tutto il mondo.

Mesi e mesi di pandemia hanno dato ancor più convinzione che la ripresa deve essere aiutata in ogni modo così come vuole fare Facefood, la cui prima tappa è a Trani, grazie anche al patrocinio dell’assessorato alle culture della città, ma che sarà successivamente esibita anche in altre località pugliesi, ed italiane.