Vittoria importante della Phoenix Trani contro il Molfetta Calcio nella quinta giornata del campionato regionale di Eccellenza femminile. Dopo la sconfitta contro il Fesca Bari, le ragazze di mister di Marzo si impongono al Capirro Sport Village con un sonoro 8-2. Partita equilibrata nel primo tempo, ma poi nella seconda frazione di gioco la squadra tranese ha dilagato portando a casa, oltre ai 3 punti, un’ottima prestazione.

Al 7’ del primo tempo è il Molfetta a passare in vantaggio su calcio rigore, ma la Phoenix Trani non si scompone e raggiunge prima il pareggio con Angelica Labianca e poi il vantaggio con Francesca Vitale. Il primo tempo si conclude così con il risultato di 2-1.
Nei secondi 45 minuti la Phoenix esce dagli spogliatoi con la voglia di chiudere il match: al gol di Labianca risponde il Molfetta con una rete da fuori area, ma poi la partita diventa a senso unico. A segno vanno Giovanna Pellegrino, di nuovo Francesca Vitale e Labianca, e due volte Irene Todisco che, entrata dalla panchina, chiude definitamente i conti.

«Non ci siamo abbattute quando abbiamo perso contro il Fesca Bari e non ci esaltiamo con la vittoria di oggi – dice mister Michele di Marzo -. Le ragazze si sono allenate bene durante la settimana e in campo si sono visti i risultati. Adesso ci riposiamo per ricaricare le pile in vista del girone di ritorno».

La Phoenix Trani, infatti, nel prossimo turno rispetterà il turno di riposo.