Riceviamo e pubblichiamo:

«Ci è giunta voce che alcune persona stanno commentando in maniera del tutto difforme
dal vero il caso “Covid” di una nostra dipendente, la quale è stata indicata da un amico di
famiglia come “CONTATTO STRETTO”, avvenuto tra l’altro oltre 15 giorni addietro.
La nostra dipendente convocata dalla ASL per effettuare il tampone risultava “POSITIVA
ASINTOMATICA” e quindi le veniva comunicato di mettersi in quarantena con tutto il
nucleo familiare, comunicando i nominativi dei suoi contatti sul luogo di lavoro. Le persone indicate dalla predetta dipendente sono state successivamente sottoposte ad un controllo dall’esito “NEGATIVO”.

Vi evidenziamo che altri nostri dipendenti in maniera volontaria a loro volta hanno
effettuato il tampone sempre con esito NEGATIVO. Aggiungiamo che lo STORE non è stato mai chiuso poiché sono state sempre osservate TUTTE LE PRESCRIZIONI ANTICOVID.
Nel riservarci ogni azione nei confronti di chi diffonde notizie errate e per noi diffamatorie, Vi invitiamo a pubblicare il presente comunicato».

GRUPPO GIODICART

L’AMMINISTRATORE DELEGATO
Francesco Cancelli