Una lite condominiale finita con una persona in ospedale con ferite e traumi vari. L’uomo, un 30enne, ha avuto la peggio ed è finito in ospedale, dopo una contesa con un uomo di circa 50 anni residente nella stessa palazzina di via Radeprando a Trani.

Le ruggini tra i due sarebbero iniziate quando il 30enne si è trasferito circa due settimane fa in quella stessa palazzina del 50enne sino all’esplosione di rabbia di questo pomeriggio. Sul posto il rapido arrivo di una equipe sanitaria del 118 oltre ad agenti del Commissariato di P.S. che indagano sull’accaduto.