Scuola “Baldassarre”, al via l’anno scolastico con il nuovo dirigente Marco Galiano

L’intervista al 48enne sindacalista alla guida dell’istituto: «Una scuola vissuta ed aperta al territorio»

Una scuola vissuta ed aperta al territorio. Una scuola moderna ed al passo con i tempi. Una scuola che non lasci indietro nessuno e che aiuti i suoi studenti a formarsi ed a diventare protagonisti in modo sano e competente. Sono i cardini fondanti che ha voluto subito ribadire, con il nuovo incarico, Marco Galiano neo dirigente scolastico della Scuola “Baldassarre” di Trani. Un istituto storico il “Baldassarre” che nasce in un quartiere in cui la presenza della scuola è particolarmente essenziale come presidio del territorio. Un istituto che avrà bisogno anche di interventi strutturali ma che finalmente ospita di nuovo gli studenti.

Lunedì scorso l’inaugurazione dell’anno scolastico dell’istituto di Piazza Dante a Trani alla presenza del Sindaco Amedeo Bottaro e diversi altri rappresentanti istituzionali. Marco Galiano, 48 anni sposato e da molti anni rappresentante sindacale della CGIL, è stato vincitore di concorso giunto ventunesimo nella graduatoria nazionale. E’ il giovane dirigente scolastico, tuttavia, a voler lanciare un appello agli studenti ed ai ragazzi.

Scuola “Baldassarre” che continuerà nel segno della continuità con il lavoro già svolto dalla precedente dirigente scolastica Catacchio, sia nel campo dell’innovazione che in quello della tradizione e delle arti.