Fascino e tradizione: scatta domani la diciannovesima edizione della Trani-Dubrovnik

Saranno 24 le imbarcazioni che daranno vita alla competizione velica

Storia, fascino e tradizione. È la diciannovesima edizione di una delle regate più affascinanti dell’Adriatico. Unisce come da copione consolidato l’Italia con la Croazia, ovvero le città di Trani e Dubrovnik. Domani, dalle acque antistanti il porto di Trani, saranno 24 le imbarcazioni che daranno vita alla competizione velica organizzata dalla Lega Navale di Trani, dall’Orsan Club di Dubrovnik e dalla Wave Productions. Ieri, intanto, c’è la stata la presentazione dell’evento, con l’inaugurazione del villaggio ospitalità nella suggestiva piazza Quercia.

Rinnovato anche quest’anno il protocollo d’intesa tra le città di Trani e Dubrovnik, a testimonianza di come l’evento non sia solo agonistico, ma abbia anche risvolti commerciali e un importante messaggio di solidarietà da diffondere.

Nel servizio, le interviste.