Adriatica Volley, parla capitan Cosentino: «Un grazie alle mie compagne, allo staff ed ai nostri tifosi»

Adriatica Volley, parla capitan Cosentino: «Un grazie alle mie compagne, allo staff ed ai nostri tifosi»

Le parole al termine di una stagione trionfale con la promozione in B2

«Questo campionato è ormai volto a termine con un finale meraviglioso, quindi non mi resta, da capitano dell’Adriatica, che dire grazie a tutti. Alla mia squadra, perché non abbiamo mai mollato nonostante i momenti NO come le sconfitte, gli infortuni, le partite vinte ma giocate non al 100%. Invece di dividerci ci siamo unite sempre più, supportandoci a vicenda». E’ quanto dichiarato dal capitano dell’Adriatica Volley Trani, Anna Cosentino, al termine di una stagione che ha portata la sua squadra alla promozione in B2.

«Grazie allo staff, agli allenatori Mauro e Vito che hanno lavorato h24 per preparare tutte le partite, per darci i consigli giusti al momento giusto e per avere sopportato 13 ragazze dall’energia incredibile.
A Samuele, un preparatore atletico super efficiente, ha lavorato per farci arrivare al top prima di ogni partita. Non è facile reggere fisicamente quando ci si allena ininterrottamente per 10 mesi.

A Francesca, Gianluca e Ugo, i nostri fisioterapisti dalle mani d’oro. Alta professionalità e disponibilità.
Al presidente Cosentino, che si è impegnato nel creare un ambiente sereno, che è venuto quasi tutti gli allenamenti per controllare i progressi della squadra soprattutto dal punto di vista del carattere e che non ci ha fatto mai mancare la focaccia dopo una vittoria o la pizza nel pullman durante le infinite trasferte.

Un grazie va anche e soprattutto a tutto il pubblico, ai piccoli squaletti che inondavano il campo per abbracciarci e salutarci alla fine della partita a prescindere dal risultato. Alle famiglie, ai nostri genitori, ai semplici appassionati e agli amici. Molte partite le abbiamo vinte anche grazie a loro e vedere una tribuna intera del palazzetto di Bisceglie strapiena per noi è stata una soddisfazione immensa.

Tutti loro ci hanno supportato per 10 mesi, noi li abbiamo ringraziati con questa fantastica promozione in B2».