Agguato in Corso Vittorio Emanuele: proseguono le indagini dei Carabinieri

Fondamentale l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza. In condizioni stabili il 54enne ferito

Restano stabili ma non gravi le condizioni dell’uomo 54enne, già noto alle forze dell’ordine, che nella notte tra sabato e domenica è stato raggiunto da un colpo di pistola alla nuca mentre si trovava nei pressi di un bar nel centralissimo corso Vittorio Emanuele a Trani. Un agguato in piena regola che solo per un caso fortuito, probabilmente, non ha portato all’uccisione dell’uomo. Il 54enne è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale “Bonomo” di Andria.

Indagini affidate ai Carabinieri che hanno raccolto, nell’immediatezza dell’agguato, anche alcune dichiarazioni dell’uomo che ha riferito di non sapere chi gli abbia sparato. I militari tranesi sono al lavoro per ricostruire con precisione l’accaduto e, per far questo, hanno acquisito diverse immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona a partire proprio da quelle del bar nei pressi del quale è avvenuto l’agguato. Si cerca l’autore materiale del gesto ma anche la motivazione e gli inquirenti non escludono nessuna pista compresa quella legata ai precedenti dell’uomo per spaccio di stupefacenti ma anche la possibilità che l’agguato sia avvenuto al termine di una violenta lite.