Home Attualità Globalismo affettivo: corso di formazione alla scuola Beltrani

Globalismo affettivo: corso di formazione alla scuola Beltrani

Il globalismo affettivo si sta diffondendo rapidamente nelle scuole dell’infanzia della Puglia

Domani, mercoledì 21 settembre, e giovedì 22 settembre, si terrà un corso di formazione sul “Globalismo affettivo” organizzato dal IV Circolo Didattico “G. Beltrani” di Trani e destinato a tutti i docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria dell’istituto. Il globalismo affettivo è un nuovo metodo di avvio alla letto-scrittura, validato scientificamente dalla Facoltà di Scienze della Formazione e della Clinica Universitaria di Neuropsichiatria Infantile del Policlinico di Bari.

Il percorso formativo si terrà nella scuola di via La Pira, in entrambe le giornate dalle 16 alle 19.

Nella giornata di apertura del corso previsto il saluto e l’introduzione della dirigente scolastica Gabriella Colaprice, che sarà seguito dal saluto dell’assessore comunale alla pubblica istruzione Grazia di Staso e dalle relazioni di Giuseppe Elia, docente ordinario di pedagogia generale al Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Bari, e di Vito De Lillo, docente di scuola primaria alla Don Milani di Bari e autore del metodo “globalismo affettivo”. L’insegnante De Lillo sarà anche il relatore dell’incontro in programma giovedì.

Il globalismo affettivo si sta diffondendo rapidamente nelle scuole dell’infanzia della Puglia, riscuotendo grande interesse nel corpo docente e viva partecipazione e condivisione da parte dei bambini e delle loro famiglie. Avvia i bambini di quattro anni, in pochissimo tempo, all’esperienza dell’alfabetizzazione e alla produzione delle prime parole sviluppando, nel contempo, tutti i canali senso-percettivi ed intellettivi della persona del bambino. Il percorso prevede una sinergia metodologica tra dimensione fantastica e dimensione digitale del fare Scuola e si avvale anche di un supporto multimediale interattivo creato ad hoc dall’autore per rinforzare l’apprendimento.

Exit mobile version