Una buona Vigor Trani impatta a reti inviolate contro la capolista Terlizzi

Poche emozioni al “Comunale”. Primo punto per il neo-tecnico Scaringella

Pari e patta. Termina 0-0 il big-match della quinta giornata del campionato di Eccellenza che ha visto affrontarsi sul terreno del “Comunale” la Vigor Trani del neo-tecnico andriese Giuseppe Scaringella e la capolista Terlizzi in un match che ha regalato parecchi sbadigli ai pochi tifosi giunti al “Comunale”. Contestata la dirigenza biancoazzurra con a capo il presidente Lanza dalla tifoseria organizzata. 40 circa i tifosi giunti dalla vicina Terlizzi.

Parte bene la Vigor Trani. Al 4’ Negro prova a sorprendere Amoruso dai 25 metri con la palla che termina di poco alta sopra la traversa. Al 9’ punizione dalla sinistra calciata da Mazzilli e irruzione in area di Bartoli che di testa non centra il bersaglio. Al 12° grande occasione per il Terlizzi: Di Cosola viene lanciato a tu per tu con Petranca, ma tutto solo spreca sparando alto. La risposta del Trani non si fa attendere e al 23° il tiro a giro di Negro dal limite si spegne di un soffio a lato. Spinge la formazione di Scaringella e al 30’ Mazzilli ha la palla dell’1-0, ma la sua conclusione fa la barba al palo. Nel finale di frazione ci prova Negro con una punizione dai 30 metri, Amoruso blocca senza problemi. Un primo tempo gradevole termina a reti inviolate.

Nella ripresa partono ancora forte i padroni di casa. Azione travolgente di Negro sulla sinistra salta due avversari ed effettua un tiro cross che non trova la zampata vincente degli attaccanti biancocelesti. Al 50’ è sempre il solito Negro a calciare una punizione dal limite, Amoruso blocca in due tempi. Il ritmo del match subisce un brusco calo e Scaringella manda in campo Paladino al posto di Terrone per provare a conquistare l’intera posta in palio. Al 76’ Mazzilli calcia di prima intenzione dai 18 metri, la sfera termina di pochissimo a lato con Amoruso che fa buona guardia. L’ultima occasione della gara capita sui piedi di Petrosino che dopo una serie di rimpalli, calcia da buona posizione, ma la mira è da dimenticare. Finisce 0-0 con entrambe le compagini che possono essere soddisfatte per il buon punto conquistato. Domenica prossima il Trani farà visita al San Severo, il Terlizzi ospiterà il Corato.