Sport oltre barriere e frontiere: sulla spiaggia di Matinelle arriva un torneo di beach volley

Sport oltre barriere e frontiere: sulla spiaggia di Matinelle arriva un torneo di beach volley

Unica categoria in campo: un 4×4 misto con obbligo di un migrante in squadra

Nuovo appuntamento per il torneo di beach volley amatoriale organizzato dall’Associazione Nicholas de Santis, Aquila Azzurra e con la partecipazione di alcuni ospiti, richiedenti protezione internazionale, della Casa di Accoglienza “S. Caterina” a Trani della Comunità “Migrantesliberi” con sede ad Andria, ma operante anche nella Città di Trani con alcuni servizi di accoglienza e sportelli informativi. L’evento si svolgerà il 4 e 5 agosto, alle ore 17:00: giorni di puro divertimento e socializzazione, sulla spiaggia libera antistante il lido Mattinelle a Trani.

In particolare si tratta di un 4×4 misto con obbligo di una rappresentanza di un migrante in squadra con premiazione finale e T-Shirt in omaggio. E’ prevista la presenza del responsabile dell’ufficio Cultura Turismo e Sport del Comune di Trani. «L’ossessione del pregiudizio collettivo, che alcuni media e politici diffondono – spiega don Geremia Acri viene spazzato via da mani che vanno oltre le barriere delle ingiustizie, del razzismo e del sopruso. Mani che sanno chiedere aiuto e che donano aiuto».