Velostazione, Bottaro: «Finanziamento negato per la mancanza degli idonei strumenti di pianificazione»

Velostazione, Bottaro: «Finanziamento negato per la mancanza degli idonei strumenti di pianificazione»

La nota del Sindaco di Trani con alcune precisazioni sulla mancata concessione

Di seguito, l’intervento del sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, sulla questione relativa al mancato finanziamento del progetto per la realizzazione della velostazione.

«Facciamo chiarezza sull’argomento. Il finanziamento ci è stato negato per la mancanza degli idonei strumenti di pianificazione. Ebbene, giusto per non dimenticare, la mancata programmazione e l’assenza delle pianificazioni necessarie ad una città capoluogo di provincia è stato il lascito, in termini urbanistici, ricevuto da questa amministrazione. In assoluta discontinuità col passato, molti sono gli sforzi prodotti dalla nostra Amministrazione nel complesso settore della pianificazione. Basti ricordare l’affidamento della redazione del piano regolatore portuale, l’affidamento per la redazione del piano delle coste, l’affidamento per l’adeguamento del piano urbanistico generale al piano paesaggistico territoriale regionale. Pur consapevoli della mancanza dello strumento di pianificazione, abbiamo alacremente lavorato per cercare di dotare la città di un servizio ancora assente sul nostro territorio quale è appunto la velostazione, il tutto nella consapevolezza che, in ogni caso, le azioni di intervento vanno studiate per essere poi inserite in quello che sarà il PUMS (il piano urbano della mobilità sostenibile) che ci accingiamo a predisporre. Ecco perché non considero il lavoro svolto vano o deludente, piuttosto va considerato propedeutico ad una innovativa riqualificazione del nostro territorio da inserire nelle pianificazioni che saranno a breve poste in essere».