Frizioni in maggioranza, il sindaco Bottaro convoca riunione urgente

Presenterà un documento con le priorità per Trani. Previsto un rimpasto di Giunta

Il sindaco Bottaro si sarebbe detto stanco dell’aria di maretta che tira nella maggioranza che sostiene la sua amministrazione a Trani. Le frizioni in maggioranza rimaste striscianti per lungo tempo, sono esplose con il documento di forte critica firmato dai consiglieri Marinaro, Tolomeo, De Laurentis e Nenna del pd cui si è aggiunto il consigliere Cirillo e che hanno accusato Bottaro di perpetrare una politica accentratrice.

Per questo il sindaco ha indetto per oggi una riunione con tutti i consiglieri. In questa occasione presenterà un documento con le priorità per Trani. Una sorta di programma di fine mandato per i due anni che mancano alla fine della consiliatura: Bottaro vuole registrare la compattezza della maggioranza e per questo pretenderà la firma di adesione di ciascun consigliere e la disponibilità a rimettere le deleghe da parte degli assessori attualmente in carica. Se dalla riunione emergerà la compattezza della maggioranza si potrà decidere insieme quali assessori confermare e quali mettere da parte. La mancanza di unità invece potrebbe portare Bottaro a valutare altre ipotesi: tra cui non è da escludere l’allargamento della coalizione. E già si fanno i nomi di Carlo Laurora e Beppe Corrado.