Ultimo appuntamento con le Domeniche d’Autore…al Museo

Ultimo appuntamento con le Domeniche d’Autore…al Museo

Domenica 15 aprile alle 18 al Polo Museale di Trani

Uno spazio pieno di bambini e genitori giunti, alcuni, insieme alle insegnanti, tutti per passare una domenica pomeriggio di primavera al Polo Museale di Trani in compagnia del libraio dei ragazzi, Enzo Covelli e dell’illustratore tranese, ormai noto per la sua arte in tutta Europa, Massimiliano di Lauro.

Tantissimi i bambini, con le loro famiglie che hanno letteralmente affollato la corte del Polo Museale per il penultimo appuntamento di Domeniche d’Autore al Museo. Una giornata di festa, dunque, quella dedicata alle illustrazioni ed a “Mi piace Spiderman…e allora?”, libro andato a ruba. Ci si prepara, adesso, all’ultimo appuntamento di questa seconda edizione della rassegna con un momento davvero speciale: A Danzar le storie Supergender, perché, chi lo ha detto che le storie vanno semplicemente lette e non danzate?

Alla scoperta degli universi di genialità, fantasia, acrobazia, concentrazione, astuzia, che sembrano non avere confini e distinzioni…ma sarà davvero così? L’invito è a scoprirlo domenica 15 aprile alle 18 al Polo Museale di Trani, piazza Duomo 8/9.

A danzar le storie è un progetto di BoaOnda e QuaLiBò. Rientra in una programmazione che, ormai, è un appuntamento fisso. Le Domeniche d’Autore…al Museo, infatti, salutando i piccoli e grandi utenti e partecipanti, danno già appuntamento a marzo 2019, con una serie di sorprese e novità.

Gli appuntamenti, voluti e pensati dalla Fondazione S.E.C.A. e dalla libreria Miranfù, si presentano come un modo friendly di frequentare e fare propri gli spazi museali, rompendo le barriere della distanza e accogliendo visitatori e partecipanti alle attività come in una grande casa fatta di storia e di storie.

Quest’anno, a collaborare gli organizzatori, sono stati il Consiglio Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo, Save – sportello antiviolenza di genere ed antistalking, cooperativa sociale Promozione sociale e solidarietà onlus e Matilde edizioni, casa editrice foggiana che, insieme, si sono impegnati ad educare alla differenza, contrastare gli stereotipi e prevenire la violenza.

L’appuntamento di domenica prossima è rivolto a bambine e bambini dai 6 anni ai 10 anni. Si consigliano vivamente abiti comodi e calze antiscivolo. L’ingresso è libero e la prenotazione obbligatoria al numero 0883.582470.