Piano comunale delle coste, Fratelli d’Italia: «Il naufragio di Bottaro»

Piano comunale delle coste, Fratelli d’Italia: «Il naufragio di Bottaro»

La nota del gruppo consiliare e segreteria cittadina

«Con l’approssimarsi della stagione estiva, si ritorna a parlare di mare, di spiagge e di lidi, e purtroppo ancora una volta non possiamo che registrare un altro “flop” di questa amministrazione, non c’è molto da dire se non che tutto è rimasto immutato per quanto riguarda il piano delle coste (gradi speranze si erano riposte nell’assessore competente in materia demaniale) ed invece …il nulla!!!». Iniziano così, in una nota, il gruppo consiliare e segreteria cittadina di Fratelli d’Italia Trani.

«Abbiamo forse perso anche ogni speranza per quanto riguarda il piano regolatore del porto così come per il finanziamento regionale per il dragaggio dello stesso, dragaggio propedeutico allo sviluppo della nautica e della darsena – si legge -. Anche per i lidi, non ci è dato di sapere se ci sarà un nuovo bando per l’assegnazione temporanea delle porzioni di costa già oggetto di bando che concedeva l’utilizzo sino al 31\12\2017, per la realizzazione di spiaggia libera con servizi, spiagge mai decollate in alcuni casi , privando i cittadini del piacere del ristoro marino e di servizi che ormai vediamo solo in altre città limitrofe. Se si doveva ripartire dal mare, crediamo che questa amministrazione non ha mai sciolto gli ormeggi e che mai abbia preso il largo».