Cava di contrada Monachelle, Santorsola chiede un tavolo istituzionale di concertazione

Cava di contrada Monachelle, Santorsola chiede un tavolo istituzionale di concertazione

«Evitare di agitare inutilmente gli spettri e fare facili e inutili allarmismi tra la popolazione»

«Sulla cava di Contrada Monachelle, a Trani, al di là delle facili strumentalizzazioni e polemiche, abbiamo richiesto all’amministrazione comunale, alla Asl, all’Arpa, alla Regione, di istituire un tavolo istituzionale di concertazione». A parlare è Mimmo Santorsola, consigliere regionale di Trani che torna a parlare della cava dei veleni bis.

«Questo, per evitare di agitare inutilmente – dice Santorsola – gli spettri e fare facili e inutili allarmismi tra la popolazione cittadina tranese, preoccupata per diverse emergenze ambientali. Il tavolo istituzionale servirà a favorire una proficua e maggiore collaborazione fra Enti, per monitorare l’evolversi delle azioni in corso».