Politiche 2018, arriva la proposta del Governo per i collegi: si torna al 1993

Politiche 2018, arriva la proposta del Governo per i collegi: si torna al 1993

Alla Camera BAT divisa in quattro all’uninominale, al Senato unione con il sud foggiano

Si avvicinano a grandi passi le elezioni Politiche del 2018 ed arriva l’approvazione, in esame preliminare da parte del Consiglio dei Ministri, di un decreto legislativo che individua i collegi uninominali e plurinominale da assegnare a ciascuna circoscrizione del territorio nazionale rispetto alla nuova legge elettorale e cioè l’ormai famoso “Rosatellum”. Lo schema del decreto legislativo sarà trasmesso adesso alle Camere per l’espressione dei pareri delle Commissioni parlamentari competenti, che dovranno pronunciarsi nel termine di quindici giorni dalla data di trasmissione. Si torna e, difatto si parte, dai collegi dell’uninominale per l’elezione di senatori nel 1993 ed in particolare con l’allora “Mattarellum”.

Ma veniamo nel dettaglio a cosa potrebbe cambiare rispetto al territorio pugliese ed in particolare della BAT. Partiamo dalla Camera: alla Puglia sono assegnati 42 deputati nel complesso con 16 per i collegi uninominali e 26 per i seggi proporzionali. La BAT è divisa, difatto, in quattro: il collegio n° 4 vedrà la presenza di Andria, Barletta, Trani e Canosa. Nel collegio n° 5, quello di “Altamura”, ci finiranno Minervino e Spinazzola, mentre nel collegio n° 3, quello di “Molfetta”, vi sarà la città di Bisceglie assieme anche Corato. Infine nel collegio n° 15, quello di “Manfredonia”, ci saranno Margherita, San Ferdinando e Trinitapoli. Per i seggi proporzionali, invece, saranno 4 i collegi plurinominali con il collegio n° 4 che comprende quelli uninominali di Foggia, Manfredonia, San Severo ed Andria e sei deputati da eleggere oltre a quello dell’intera provincia di Bari, tranne il collegio di Monopoli, assieme a Bisceglie nel collegio n° 1.

Per il Senato, poi, saranno 20 i senatori da eleggere in Puglia. Costituiti 8 collegi uninominali con l’aggregazione dei 16 collegi uninominali della Camera: per la BAT vi sarà il collegio Puglia 02 con Molfetta ed Altamura (comprese le città di Bisceglie, Minervino e Spinazzola), oltre al collegio Puglia 03 con Andria e Manfredonia (comprese le città di Trani, Canosa, Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando e Margherita). Per l’assegnazione dei 12 seggi proporzionali, infine, sono stati costituiti invece 2 collegi plurinominali in tutta la Puglia ciascuno per l’elezione di 6 seggi. La BAT è interamente associata alle province di Bari e Foggia.