Ecotassa 2018, male Trani con l’aliquota massima

Ecotassa 2018, male Trani con l’aliquota massima

Peggiora Canosa, balzo in avanti per Spinazzola. Bene Andria e Barletta

ecotassa regionale 2018L’ecotassa da corrispondere alla Regione Puglia, e cioè il tributo speciale per il conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani dovuto per l’anno 2018, grazie alle percentuali di Raccolta Differenziata, vedrà la conferma dell’aliquota dello scorso anno solo per Andria e Barletta, al minimo regionale e cioè a 5,17 euro. Con pubblicazione sul bollettino ufficiale della regione Puglia dello scorso 2 novembre, infatti, è stato tracciato un punto della situazione sui rifiuti in Puglia e sulle aliquote da pagare per l’anno 2018 in tutti i comuni regionali.

Peggiora anche il Comune di Canosa che scende al 63,08 di “differenziata” e sale con l’aliquota sino ad 11,62 euro. Il tributo speciale, lo ricordiamo, si applica quando i rifiuti solidi vengono conferiti in discarica, smaltiti in impianti di incenerimento senza recupero di energia, abbandonati o scaricati in depositi incontrollati. L’ammontare dell’imposta è determinato moltiplicando il quantitativo di rifiuti conferiti in discarica (espresso in chilogrammi) per l’aliquota stabilita con legge regionale (per chilogrammo). L’Ecotassa è a carico dei Comuni e rientra nel totale complessivo della TARI.